Recensioni

Alfabeto Letterario: S

Un libro per ogni lettera dell'alfabeto. Ogni giovedì vi parlerò di un libro che mi ha particolarmente colpito, nel bene o nel male, il cui titolo inizi con la lettera dedicata.

Mancano le ultime lettere quindi non posso fermarmi. Una volta terminata questa versione ho intenzione di iniziarne un'altra che spero possa risultare più interessante per voi e più facile per me (trovare alcune lettere è stato tremendo e ancora non so cosa fare con la "Z").
Non ho ancora deciso bene come impostarla ma mi piacerebbe farla in compagnia, così da riempire… va beh, ve lo dico poi 😉
In ogni caso ora andiamo alla scoperta della lettera "S", un fantastico regalo di Ielenia di cui mi sono perdutamente innamorata. In realtà più avanti vorrei approfondire con voi sezione per sezione anche se sarebbe un lavoro davvero lungo! E sarebbe anche il caso di smetterla di divagare.

Storia delle terre e dei luoghi leggendari
di Umberto Eco

Casa editrice: Bompiani
Costo:€ 19,00 (tascabile)
Genere: Saggistica


La prima cosa da dire su questo libro, forse quella che più di tutte mi ha fatto desiderare di averlo è che tratta di luoghi "reali", nel senso che non sono completamente inventati, ma sono leggendari (quindi le loro storie derivano da ambienti più o meno reali o che si credevano tali) e fanno parte del mito, magari non sono realmente esistenti ma visto che in passato erano creduti tali si portano dietro tante storie e personaggi straordinari.
Visti i tanti luoghi che esistono realmente questo libro si rivela un gran bel compagno di viaggio in tutti i sensi. Ho amato fare il tour dei paesini della Toscana con Le novelle della nonna sotto braccio, chissà che prima o poi non possa fare la stessa cosa con il mondo intero!
Ok, volo un po' troppo in alto forse, ma non posso farci niente, è l'effetto che mi fa tenere in mano questo libro.

Alcuni luoghi di cui parla li conoscevo già, Atlantide, ma anche Rennes-le-Chateau o il paese di Cuccagna, altri mi erano completamente sconosciuti, come Lemuria e Iperborea. Non so di cosa parlino e non mi sono voluta informare su internet, voglio che questo viaggio resti una continua scoperta.
Ovviamente Eco non si è limitato a scrivere la storia di questi posti, ma ha fatto anche un dettagliato elenco di scrittori che ne hanno parlato, così oltre che aggiungere mete di viaggio a causa di quest'opera so già che allungherò in maniera esponenziale la lista di libri da leggere. Erodoto, ma anche Nietzsche e Calvino ed insieme a loro tantissimi altri, conosciuti o meno, hanno citato nelle loro opere luoghi leggendari e veniamo accompagnati nella loro scoperta anche da loro, o per lo meno scopriamo qual era il loro pensiero al riguardo.

E siccome solo gli autori non bastano quando si parla di luoghi tanto speciali, almeno una pagina su due di questo libro è dedicata ad immagini: quadri, foto, ricostruzioni, cartine. tutto quello che può aiutare a capire meglio lo sviluppo del mito di quel determinato luogo. Sono immagini che vengono da tutte le parti del mondo, grandi abbastanza da poter essere lette senza bisogno di una lente di ingrandimento.

Non leggerò questo libro in ordine, essendo una raccolta enciclopedica ho la possibilità di fare la mia scelta sui luoghi da leggere e credo che l'ordine varierà molto a seconda dell'ispirazione del momento anche se sicuramente in primo piano ci sono i luoghi che già conoscono e mi affascinano terribilmente.

Invece voi che libro avreste scelto con la lettera "S" e perché? La mia scelta in parte è stata anche obbligata visto che non conosco così tanti titoli con questa iniziale.


Valentina on FacebookValentina on InstagramValentina on Wordpress
Valentina
Lettrice onnivora, educatrice, mamma.
Dei libri amo la capacità di mostrare la complessità del mondo che ci circonda, forse per questo tra i miei generi preferiti rientrano fantascienza, fantapolitica, fiabe tradizionali e saggistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.