Recensioni

I preferiti del mese di Luglio


Buon giorno Chiacchieroni!
Come sta andando la vostra settimana? Vi chiedo scusa per l'assenza prolungata di questi giorni, ma sono appena rientrata in Sardegna per le vacanze e sono stata ghermita da sole, mare, parenti, pranzi e cene e chi più ne ha più ne metta, cosa che mi ha tenuta ovviamente lontana da qui per un po'. Oggi però sono riuscita a ritagliarmi un piccolo spazio di tempo per questo nuovo appuntamento mensile creato in collaborazione con le simpaticissime Clarissa, di Questione di Libri, Emanuela di Il Mondo di Sopra e Deborah di Scheggia tra le Pagine.

In cosa consiste questa nuova rubrica?
Ogni mese vi proporremo delle categorie e ognuna di noi vi parlerà dei suoi preferiti di ciascuna di queste; le categorie sono state scelte in comune, e spaziano abbastanza sulle nostre passioni e sui nostri interessi, anche lontani dal mondo dei libri. Ovviamente se vi fa piacere partecipare con noi siete i benvenuti, potete commentare qui sotto o riproporre la rubrica mensile sul vostro blog, in questo secondo caso ricordatevi di lasciarmi il vostro link qui sotto così passerò a trovarvi 😉

Ma bando alle ciance, e iniziamo!

Libro del mese

Non è stato certo difficile scegliere il libro del mese; questo mese infatti ho letto parecchio, ma nulla ha superato la lettura di Player One di Ernest Cline: ho adorato questo romanzo in ogni sua fibra, mi ha trasportata in un mondo virtuale che ho sempre sognato di visitare, e mi ha permesso di vivere tantissime avventure mozzafiato in compagnia dei suoi protagonisti.
Player One è un romanzo che si potrebbe definire distopico, fantascientifico e videoludico, che racconta di una terra del futuro molto prossimo, devastata dall'umanità in maniera irreparabile, i cui abitanti hanno scelto di lasciare le loro vite reali per rifugiarsi in una realtà virtuale chiamata Oasis, dove si può essere chi si vuole, si possono vivere infinite avventure e un fortunato ha la possibilità di ereditare il patrimonio più grosso e desiderato dell'intero mondo.
Ne ho scritto anche una recensione, se vi incuriosisce potete trovarla qui.

Canzone del mese

Luglio è stato un mese di studio intenso, e poi di relax prolungato, ma in entrambe le occasioni, a farmi compagnia c'erano loro, gli Halestorm, la band statunitense hard rock che ho scoperto grazie a Lindsey Stirling e di cui mi sono innamorata al primo colpo. Adoro la forza che trasmettono le loro canzoni, sono capaci di caricarmi ed infogarmi al punto giusto per qualsiasi attività. E poi sono follemente innamorata di Lzzy Hale, la cantante del gruppo, quando sarò in grado di cantare come lei, allora potrò dire di essere davvero felice!
Se dovessi scegliere una sola canzone tra le loro, quella che ho ascoltato di più sarebbe I am the fire, un inno alla forza, al coraggio e all'autodeterminazione che riesce sempre a risollevarmi nei giorni un po' più bui.

Acquisto del mese

Questa categoria è decisamente difficile, anche perché non ho fatto grandi acquisti di recente, vuoi per lo studio, vuoi per scarsità di liquidi. La cosa più memorabile è forse Notti in bianco, Baci a colazione di Matteo Bussola, perché è stato il primo acquisto (in realtà finanziato dalla madre) al mio rientro in Sardegna, nella mia bellissima libreria di fiducia. Ho conosciuto Matteo Bussola grazie alla sua pagina facebook e sono rimasta incantata dalla dolcezza e dalla spontaneità che emergono dalle sue parole, quindi non sono riuscita a resistere e ho dovuto prendere questo romanzo (con una buona dose di occhioni dolci da “sono appena rientrata” sono riuscita ad estorcere i liquidi mancanti dalla mia mamma 😉 )

Ricordo del mese

Su questa invece non ho alcun dubbio, il ricordo migliore di questo mese è stata senza dubbio la cena con gli amici prima di ripartire, una piccola rimpatriata universitaria prima che ognuno di noi partisse per le vacanze o rientrasse al paese d'origine. Eravamo quattordici e occupavamo una bellissima e coloratissima tavolata in un ristorante giapponese All you can eat ed è stata una serata perfetta, fatta di risate, chiacchiere, abbuffata e conseguente passeggiata per le vie di Pisa, ebbri di felicità (e non solo) e di tanta tanta voglia di vivere.

Copertina del mese

Per questa categoria abbiamo pensato di darvi piena azione; ognuna di noi infatti ha scelto la cover che ha preferito tra quelle dei libri letti in questo mese, e potete vedere le nostre scelte qui sopra. La mia è la prima, ovvero quella de Il blu è un colore caldo di Julie Maroh, mentre accanto avete le cover scelte dalle altre ragazze. Trovate lo stesso riassunto nell'articolo delle altre.
Quello che dovete fare se volete partecipare è scegliere quale di queste preferite e scrivercelo sotto nei commenti 🙂

App del mese

Quest'app è stata la scoperta del mese nel campo android: Pl@ntNet permette infatti di conoscere nome e origine delle piante che si incontrano in giro per la propria città; basta fotografare la pianta in questione, dire all'app se si sta proponendo un fiore, un fusto o una foglia, e lei ricercherà nel suo database la pianta più simile per l'identificazione. Ovviamente l'app sfrutta una vasta comunità di appassionati, chiedendo a chi la usa di segnalare poi l'accuratezza del suggerimento, cosa che permette con il passare del tempo di avere suggerimenti sempre più precisi. Che dire, io adoro quest'app, me ne sto andando in giro ad inquadrare tutte le piante che mi incuriosiscono per scoprire cosa sono 😀

Film/Serie tv del mese

Questa serie tv è stata a tutti gli effetti la scoperta del mese: io e il mio ragazzo abbiamo iniziato Vikins per caso, scegliendola sul catalogo Netflix per curiosità; come si intuisce dal nome, si tratta di una serie sui vichinghi, molto approfondita dal punto di vista della cultura e delle tradizioni. Le puntate infatti hanno un ritmo abbastanza lento, soprattutto all'inizio, perché ci si sofferma molto sui rapporti tra i vari personaggi, sulle loro credenze e sui loro miti. Seguiamo le vicende di Ragnar Lothbrok, personaggio storico famoso per aver conquistato e razziato per anni le coste dell'Inghilterra e della Francia e per essere stato il primo vichingo a navigare dalla Svezia alle coste occidentali. Per il momento ho visto solo la prima di quattro stagioni, ma non vedo l'ora di proseguire con la visione e di scoprire quali nuove avventure vivranno Ragnar e i suoi uomini.

E questi erano i miei Preferiti del mese di Luglio, mi raccomando, passate a trovare le altre blogger per scoprire quali sono stati i loro preferiti e scrivetemi qui sotto i vostri, sono molto curiosa di scoprirli!

I preferiti di Clarissa: Questione di Libri
I preferiti di Deborah: Scheggia tra le Pagine
I preferiti di Emanuela: Il mondo di sopra

Denise on FacebookDenise on InstagramDenise on Linkedin
Denise
Femminista, appassionata di lettura e scrittura, è cresciuta con un libro in mano e la testa immersa nelle storie. Studia Informatica Umanistica presso l’Università di Pisa e lavora come segretaria alla Casa della Donna. Nel tempo libero, impara a creare nuove storie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.