Recensioni

Recensione: "Il gatto che aggiustava i cuori" di Rachel Wells


Casa Editrice: Garzanti
Costo: 16,90
Titolo Originale: "Alfie the Doorstep Cat"
Traduttore: Elisabetta Valdrè
Link per l'acquisto: IBS (Cartaceo); Kobo (.epub)

Non lasciatevi trarre in inganno da titolo e trama, questo libro è molto più che una semplice storia di cuori spezzati e rincollati, un vero inno all'amore nel senso più ampio del termine da quello di coppia a quello per gli animali passando per famiglia e amicizia.

Il libro racconta la storia, narrata in prima persona di Alfie, un gatto di casa che, a causa della morte della sua padrona è costretto a scegliere tra il gattile e la strada. Quest’ultima sarà la sua scelta, alla ricerca di una nuova casa o magari più di una per non rischiare di essere nuovamente solo.
La ricerca di una nuova casa lo porta ad Edgar Road in cui ci sono molti appartamenti che devono essere venduti o affittati e conseguentemente una buona probabilità di trovare una nuova famiglia. Alla fine saranno quattro le case in cui si rifugerà, ognuna con abitanti molto diversi tra loro e problemi altrettanto diversi, ma con qualcosa in comune con lui, la solitudine e l’insicurezza.
Il gatto che inizialmente sembrava solo antipatico e viziato sarà anche colui che, in un modo o nell’altro riuscirà a far stare meglio tutti. Nonostante nessun problema delle famiglie sia stato preso in considerazione in maniera approfondita (cosa giusta, visto che il punto di vista era quello del gatto) l’autrice ha messo in gioco problemi da non sottovalutare come la depressione o la violenza. A farla da padrone sono i sentimenti positivi, amicizia, amore e affetto senza però sottovalutare i problemi, non sarà certo solo l’amicizia o un gatto ad aiutare a guarire dalla depressione. Ci troviamo davanti una storia di cambiamenti e, perché no, di formazione riguardante gli adulti visto che, seguendo le avventure dei coprotagonisti del romanzo si può riflettere molto anche sul proprio modo di affrontare la vita o determinati eventi.
La scrittura è molto leggera e scorrevole, è un libro di quasi 300 pagine ma si termina tranquillamente in due giorni. Come già detto il punto di vista della storia è quella del gatto, sarà lui a raccontarci in prima persona gli eventi che gli succedono e che succedono alle sue famiglie aggiungendo spesso il suo punto di vista e rendendo il libro un perfetto mix tra serietà e umorismo, in particolare per chi ha un gatto e si immagina il proprio amico peloso fare gli stessi ragionamenti.

Se avete voglia di una lettura dolce e leggero ma senza la solita storia d’amore questo romanzo è ciò che fa per voi, se poi siete dei gattofili come me non posso che straconsigliarvelo.
Ringrazio infinitamente la Garzanti per avermi dato la possibilità di leggere questo dolcissimo libro.

Trama:
Come ogni gatto, Alfie adora passare le sue giornate sonnecchiando sul divano davanti al camino. Un po' di carezze, un po' di fusa rumorose, ed è felice. Ma all'improvviso è costretto a lasciare la casa in cui è cresciuto, e si ritrova solo e sperduto per le strade di Londra. Tutto cambia quando arriva in Edgar Road, una via piena di verde e di bellissime villette a schiera. Alfie capisce subito che solamente lì può sentirsi di nuovo a casa. Solamente lì può trovare una nuova famiglia. Eppure gli abitanti del quartiere non sono pronti ad accoglierlo. Concentrati sui loro problemi, non hanno tempo per occuparsi di lui. Fino a quando scoprono che non è un gatto come gli altri. Ha un dono speciale: è capace di riconoscere i desideri più nascosti. Alfie sa bene che Claire è ancora in cerca di amore dopo essere stata lasciata dal fidanzato; che Jonathan, cinico e disincantato, in realtà si sente troppo solo, e che Polly vorrebbe solo qualcuno in grado di proteggerla. Giorno dopo giorno, si accorgono di quanto abbiano bisogno di lui. Il loro nuovo amico è pronto ad aiutarli, a provare a cambiare le loro vite, a riaccendere le loro speranze. Perché Alfie è in grado di aggiustare quello che il destino a volte ha rotto e ad ascoltare la melodia silenziosa dei loro cuori. Un romanzo che è un caso editoriale unico. Con 100.000 copie vendute in un mese è salito in vetta alle classifiche inglesi. Adorato dai librai indipendenti, Il gatto che aggiustava i cuori ha acceso tra i lettori un inarrestabile passaparola. Un protagonista dolce e buffo come il gatto Alfie, e la sua capacità di aiutare le persone a ritrovare sé stesse. Un libro che regala felicità, e insegna che c'è sempre una sorpresa in arrivo.

Valentina on FacebookValentina on InstagramValentina on Wordpress
Valentina
Lettrice onnivora, educatrice, mamma.
Dei libri amo la capacità di mostrare la complessità del mondo che ci circonda, forse per questo tra i miei generi preferiti rientrano fantascienza, fantapolitica, fiabe tradizionali e saggistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.