Book Challenge

Consigli per la Reading Challenge 2019 – 16/20#

Buon lunedì e buon inizio settimana, cari Chiacchieroni!
È passato un po’ dall’ultimo articolo di questa rubrica, ma ora finalmente riprendiamo con regolarità (o almeno spero, dita incrociate), anche perché il mio desiderio è quello di portare a termine la rubrica intera, dandovi quindi consigli e suggerimenti per tutte le 50 categorie della nostra sfida.

Ce la faranno i nostri eroi?

Lo scopriremo presto, nel frattempo ne approfitto per dirvi che sono estremamente felice di vedere che state continuando la sfida con energia ed entusiasmo. Voi per primi state dando tantissimi suggerimenti per le categorie quindi il mio consiglio primario è: date un’occhiata alle sfide degli altri partecipanti, scoprirete titoli incredibili e allargherete i vostri orizzonti (che poi è il motivo per cui siamo qui.)

Ma bando alle ciance, ora, e veniamo al fulcro di questo articolo: le categorie dalla 16 alla 20.

16. Una raccolta di fiabe

Categoria cara alla nostra Taika, è l’occasione migliore per recuperare le fiabe della propria terra o scoprire quelle di terre lontane. Che siano dunque raccolte note o nuove letture, ci si può sbizzarrire in tutti i modi.
Ecco tre consigli di raccolte che conosco e amo.
-Fiabe della Sardegna: per farvi conoscere e apprezzare il sentore della mia terra. Adatte per i più piccoli ma adorabili anche per i lettori più navigati.
-Fiabe Irlandesi: leprecauni, giganti ed eroi, in un’edizione splendida che non può mancare nella libreria di qualunque collezionista.
-Fiabe Islandesi: Tra draghi, troll e viaggi straordinari scoprirete una terra ricca di fascino e storie.

17. Un libro del Filo Rosso: Maggio

Categorie che verrà aggiornata all’estrazione del tema.

18. Un fantasy moderno (pubblicato dal 2010 in poi)

E siamo a una delle mie categorie preferite.
Come forse saprete se siete dei frequentatori abituali del blog, il fantasy è in assoluto il genere che prediligo e nell’ultimo periodo ho avuto modo di iniziare diverse saghe davvero meritevoli, che hanno tutti i diritti di essere inserite in questa lista di consigli.
-Il sognatore di Laini Taylor: poetico, affascinante e misterioso, il primo volume di questa duologia è una di quelle letture che dovete assolutamente recuperare se amate i miti antichi, gli dei e i poteri soprannaturali. Vi conquisterà dalla prima all’ultima pagina, potete starne certi!
La figlia di Odino di Siri Pettersen: direttamente dalla Norvegia, uno dei migliori epic fantasy dell’ultimo periodo. Un’avventura attraverso le leggende nordiche, al fianco di un’eroina intrepida e sognatrice e di una serie di imprevedibili comprimari.
-Fidanzati dell’Inverno di Christelle Dabos: di questo libro avrete sentito parlare in lungo e in largo (come de Il Sognatore, immagino), eppure vale sempre la pena consigliare entrambi se c’è ancora qualcuno lì fuori che non li ha letti. In questo caso parliamo di mondi bizzarri e pieni di sorprese, di eroine poco usuali e soprattutto di Specchi, tanti affascinanti specchi.

Di tutte e tre i romanzi (e dei loro seguiti) sono presenti le recensioni qui sul blog, le trovate tutte nella categoria Fantasy.

19. Ambientato nella Londra Vittoriana

Solo io trovo indicibilmente affascinante questa ambientazione?
Vie fumose, detective dallo sguardo d’aquila, splendide abitazioni a più piani e un contrasto netto e bruciante tra ricchezza e povertà.
Il numero di storie ambientate nella Londra Vittoriana è a dir poco incalcolabile, quindi consigliarne tre è facile e difficile al contempo, perché è arduo sceglierne così poche.
Mi limito dunque alle ultime con le quali ho avuto a che fare e che ritengo assolutamente da recuperare se volete approfondire questo splendido scenario:
-Il Battesimo di Anne Perry: un giallo mozzafiato, che sviscera i segreti della buona società vittoriana nella loro più profonda e perversa intimità. Ricco di suspense e colpi di scena, vi terrà incollati fino all’ultima pagina.
-L’orologiaio di Filigree Street di Natasha Pulley: un telegrafista, un orologiaio e una scienziata in lotta contro il tempo, in una Londra di fine ottocento che ha il sentore steampunk che tanto amiamo.
-Lo sguardo di Lily di Margaret Forster: l’amore profondo e struggente tra Elizabeth Barrett e Robert Browning, racconto con gli occhi della cameriera personale della poetessa. Uno spaccato dolce e delicato della Londra di metà ottocento.

20. Di un autore giovane

Il bello del mondo letterario è che è sempre in evoluzione e nuovi giovani autori si affacciano di continuo nelle librerie. Sta a noi lettori sostenerli e permettergli di crescere, in modo che possano un giorno diventare grandi come meritano.
Ecco tre opere di autori giovani (sotto i 40 anni), che vi consiglio caldamente:
Jolly Roger, La terra di nessuno di Gabriele Dolzadelli: avventura, pirati e un tesoro nascosto nel cuore di un’isola dei Caraibi. Cosa si può desiderare di più? Primo volume di una saga di cinque libri, attenzione: causa forte dipendenza.
Vapore Nero di Gianluca Malato: libro che rientra perfettamente anche nella categoria appena passata, Vapore Nero è un viaggio nella Londra del vapore, quella sfumatura vittoriana-steampunk della quale parlavamo poco fa che non può non conquistarvi. Gli elementi chiave? Politica, servizi segreti e tecnologia!
-Booklover, le vie dei sogni sono infinite di Giulia Rizzi: frizzante, romantico e sognante, questo romanzo è un piccola chicca per chi ama coccolarsi con una bella storia prima di andare a dormire. Giulia è inoltre una delle autrici emergenti che stimo di più nonché una penna ironica e davvero divertente.

E siamo arrivati anche alla fine di questo quarto appuntamento.
Come sempre, ora tocca a voi.
Aggiungete le vostre proposte, raccontateci quali libri che avete scelto per le categorie, e soprattutto divertitevi.

Noi ci leggiamo presto con il prossimo episodio!

Denise on FacebookDenise on InstagramDenise on LinkedinDenise on Wordpress
Denise
Denise, aka Ielenia, la componente fantasy di Chiacchiere Letterarie.
Classe 1993, studentessa di chimica, amante dei giochi di ruolo, delle storie immersive e coinvolgenti e di tutto ciò che concerne la scrittura, dalla creazione di nuovi mondi fantastici all'affascinante universo della calligrafia e dell’hand-lettering.
Appassionata di arte in ogni sua forma e lettrice pressoché onnivora, affido i miei sogni alle pagine virtuali di Wattpad, oltre che ovviamente al sicuro rifugio offerto da questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *