Interviste

Intervista a Giulia Rizzi- Un anno di CL #1


Cari Chiacchieroni, apriamo con questa intervista il ciclo di eventi di festeggiamento del nostro primo anno. Potete trovare il riepilogo di tutti gli articoli qui, tenete d’occhio questa pagina perché presto ci saranno aggiornamenti molto interessanti. 😉

La prima autrice che vi presentiamo è Giulia Rizzi, scrittrice talentuosa che avrete già incontrato qui sul sito o sul canale grazie ai suoi due romanzi (che la sottoscritta ha adorato), Praemonitus- L’ombra del destino e Un amore firmato Louboutin.


(I) Ciao Giulia, grazie mille di essere qui con noi oggi.

(G) Grazie a Voi! È sempre un piacere per me.

(I) Come sai, questa intervista fa parte degli eventi di festeggiamento del primo anno di Chiacchiere Letterarie.
Abbiamo scelto di aprire questo evento con la tua intervista, sia perché i tuoi romanzi sono stati tra le migliori letture che abbiamo avuto la possibilità di fare grazie a CL, sia perché di recente è uscito il tuo secondo romanzo, “Un Amore firmato Louboutin”, che è molto vicino al nostro mondo e a quello che facciamo.
Ti va di introdurlo?

(G) Mi lusingate davvero! “Un amore firmato Louboutin” è la storia di Rebecca, una blogger trentenne determinata a non cedere agli stereotipi femminili che la vorrebbero sposata e madre di diversi figli, con un lavoro noioso, ma affidabile. Nonostante le pressioni della sua famiglia, lei è decisa a inseguire il sogno di diventare una scrittrice…che sembra essere davvero molto vicino. Ovviamente ci penserà l’incontro con il bel modello inglese Leonardo Davies a stravolgere tutti i suoi piani.

(I) Come ti è venuta l’idea di base del romanzo?

(G) È nata un po’ per caso, pensando a un buon modo per incastrare…ehm…incontrare David Gandy! ;P Da una battuta fatta con le amiche è nata questa idea che ha continuato a ronzarmi in mente per settimane. Andava messa nero su bianco assolutamente. L’ironia di base del romanzo mi sembra lo renda un po’ più leggero e frizzante, proprio come un pomeriggio con le amiche!


(I) Parliamo un po’ di te: “Le tue amiche sono fidanzate. E tu? Come mai una bella ragazza come te non è fidanzata?” (citazione necessaria dal tuo romanzo, era assolutamente irresistibile. Si scherza, ovviamente 😉 )
Cosa è interessante sapere su Giulia Rizzi?

(G) Ah ah ah battuta più che a tema, direi! Io sono fidanzata in realtà, da moltissimo tempo, e convivo con Enrico…e Cipria. Una bella gattona di sette chili che si crede un cagnolino. Lavoro nel campo dell’infanzia e dell’istruzione da anni. Nel tempo libero mi piace leggere (ovviamente) e cucinare per gli amici. Da poche settimane recensisco la serie tv “Penny dreadful” per il sito “Romanticamente fantasy”. Con l’anno nuovo mi occuperò di “Black Sails”.

(I) Chi sono i tuoi mentori, gli autori che hanno influenzato la tua scrittura e la tua crescita come autrice?

(G) Ho letto talmente tanti generi e autori diversi che non saprei segnalarne uno solo. Mi capita spesso di notare dei particolari interessanti nel modo di descrivere i personaggi o le ambientazioni e mi chiedo: “Perché io non scrivo così?!” Allora prendo nota nel mio quaderno e cerco di tenerne conto al momento dell’editing. Fra gli autori italiani mi piace moltissimo lo stile leggero di Anna Premoli, dato che siamo in argomento di romanzi rosa, e l’ironia intelligente e geniale di Luciano De Crescenzo. Lucarelli è un altro maestro. Riuscire a trattare temi serissimi e “pesanti”, senza cadere nel banale o nel soporifero, non è da tutti. Così come Corrado Augias. Fra gli stranieri…non saprei da dove iniziare. Viene spesso contestato, ma io adoro Dan Brown! Mi piacciono le sue descrizioni infinite, ma calzanti. Stessa cosa per Terry Brooks.

(I) Il tuo primo romanzo era un fantasy (Praemonitus- L’ombra del destino), il secondo un romance. Un anticipo sul prossimo?

(G) Vi offro un’anteprima! 😉 Sto lavorando a una specie di spin off di “Un amore firmato Louboutin”, sempre autoconclusivo. Almeno al momento penso sarà ambientato ancora a Verona, con protagonista un personaggio che nel romanzo ha avuto un ruolo decisamente marginale. La sua vita si intreccerà con altri amici già noti e nuove conoscenze.

(I) I tuoi romanzi sono nati entrambi come Self Publishing, com’è questa esperienza?

(G) È un’esperienza impegnativa, ma molto appagante. Arrivi a gestire al cento per cento la tua creazione: dall’editing alla cover alla promozione. Sono approdata nel mondo del self come un alieno! Non sapevo nemmeno da dove iniziare. Se ripenso ora alla fatica fatta per trovare una cover dignitosa, mentre adesso vedo ragazze bravissime che sponsorizzano le loro creazioni digitali in ogni blog. Per contro, diventi l’unico responsabile degli Orrori ortografici e grammaticali, di eventuali incongruenze della trama… Credo sia indispensabile l’aiuto e il parere di altre persone.


(I) Da fan dei tuoi romanzi, non posso evitare la prossima, temuta, domanda: c’è già una data per il seguito di Praemonitus?

(G) Eh eh eh ho fatto attendere un’eternità i lettori. Sono davvero dispiaciuta, ma Damian e Cassandra sono più impegnativi di quanto potessi credere. Praemonitus 2 è in fase di editing…anche se assomiglia più ad un restauro. Spero sia pronto per Natale!

(I) Cassandra e Rebecca sono entrambe donne tenaci e determinate ma dal cuore tenero, in attesa di quel qualcosa (o qualcuno), in grado di scioglierle. Insomma, donne molto moderne. Ti ci ritrovi in loro?

(G)In Cassandra non molto, almeno non nella prima parte. In Rebecca, invece, più di quanto voglia ammettere! Le amiche che hanno letto “Un amore firmato Louboutin” mi hanno chiesto se fosse un mio alter ego. In realtà no, non lo è, però ha molti dei miei modi di fare.

(I) E questo è quanto, ti ringrazio infinitamente per il tempo che ci hai dedicato, e soprattutto per essere stata al nostro fianco in questa avventura. Speriamo di rivederti presto qui sul sito, e nel frattempo un “in bocca al lupo” smisurato per i tuoi romanzi.

(G) Grazie a voi per aver dato un’occasione ai miei romanzi.

Presto nuove interessanti interviste Chiacchieroni, stay tooned 🙂
Link utili:
Recensione sul blog di Praemonitus- L’ombra del destino.
Recensione sul canale di Praemonitus.
Segnalazione di Un amore firmato Louboutin.
Pagina Facebook di Praemonitus.
Pagina Facebook di Un amore firmato Louboutin.

Denise on FacebookDenise on InstagramDenise on LinkedinDenise on Wordpress
Denise
Denise, aka Ielenia, la componente fantasy di Chiacchiere Letterarie.
Classe 1993, studentessa di chimica, amante dei giochi di ruolo, delle storie immersive e coinvolgenti e di tutto ciò che concerne la scrittura, dalla creazione di nuovi mondi fantastici all'affascinante universo della calligrafia e dell’hand-lettering.
Appassionata di arte in ogni sua forma e lettrice pressoché onnivora, affido i miei sogni alle pagine virtuali di Wattpad, oltre che ovviamente al sicuro rifugio offerto da questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *