Recensioni

Recensione: "Nessun Dove" di Neil Gaiman


Casa Editrice: Fanucci Editore
Costo: € 9.90 ( ora € 4,95 su IBS)
Titolo originale: "Neverwhere"
Traduttore: Elena Villa
Dove acquistare:IBS (cartaceo), Kobo (.epub)

In genere sono i film o le serie tv ad essere tratti dai libri, in questo caso invece è il contrario. Infatti Gaiman dopo aver scritto la sceneggiatura per la serie tv ha deciso che per rendere al meglio tutto quello che voleva la cosa migliore era scriverci anche un libro. Così nasce questo romanzo, una viaggio in ambientazioni cupe e oniriche che trasportano in un mondo parallelo popolato dagli invisibili.

Il protagonista è Richard Mayhew,un ragazzo che si è trasferito a Londra per lavorare abbandonando il suo piccolo paesino. Quando iniziamo a seguire la sua storia ha una vita che dall’esterno può essere considerata quasi perfetta: un buon lavoro con buone probabilità di carriera, è fidanzato con Jessica, una ragazzo che lo ama e con cui dovrebbe sposarsi e degli amici con cui sta bene. La sua vita cambierà radicalmente dal momento in cui una ragazza, Porta, gli apparirà davanti in fin di vita e lui deciderà di salvarla piuttosto che andare con Jessica ad un importante cena di lavoro che potrebbe valergli buone probabilità di promozione.
La storia è molto intricata, ha bisogno di una lettura attenta e il più possibile continuativa in quanto particolari, persone ed eventi sono imprevedibili e strettamente intrecciati, nel caso si perda anche solo una riga per strada potrebbe risultare incomprensibile buona parte del seguito.

Dopo aver salvato Lady Porta inizierà il viaggio di Richard alla scoperta di una Londra sconosciuta, la Città di Sotto, i cui abitanti sono invisibili alla Londra di Sopra. In questo luogo tempo e spazio perdono il loro significato, la luce del sole non arriva mai e la vita è molto più difficile rispetto alla città che si affaccia sul sole.
Insieme a Richard conosceremo diversi personaggi rappresentati delle diverse comunità di Londra di Sotto, ognuna delle quali vuole richiamare quelle categorie di persone che dall’altro lato sono invisibili. Come in molti altri libri di Gaiman anche in questo caso il romanzo può essere visto come un’allegoria e quindi avere una doppia lettura, sia quella di semplice svago e avventura che quella più profonda di riflessione sul mondo che ci circonda e su questo punto vorrei dare nota di merito per la descrizione degli antagonisti che forse tra tutti i personaggi, tranne il protagonista, sono quelli più approfonditi e anche più significativi.

Nonostante tutto questo positivo però non si merita il 10/10 perché secondo me c’è troppo non detto, l’organizzazione del mondo di Sotto viene lasciata molto nebulosa e anche i co protagonisti non vengono sufficientemente dettagliati. È vero che le descrizioni così rallentano molto la storia e rischiano di spostare il focus, però sono anche un particolare che io apprezzo particolarmente, quindi non si merita il voto pieno. Lettura comunque molto consigliata, contando anche l’edizione molto buona e il costo irrisorio.

Trama:
Richard è un giovane uomo d'affari, per un atto di generosità si trova catapultato lontano da una vita tranquilla e gettato in un universo che è al tempo stesso stranamente familiare e incredibilmente bizzarro. Qui incontra una ragazza di nome Porta e le persone che vogliono ucciderla. Poi un angelo che vive in un salone illuminato dalle candele, e un signore che abita sui tetti. Dovrà attraversare un ponte nella notte sulla via di Knighdbridge, dove vive il Popolo delle Fogne; c'è la Bestia nel labirinto, e si scoprono pericoli e piaceri che superano la fantasia più sfrenata. Richard troverà uno strano desiderio che lo attende.

Valentina on FacebookValentina on InstagramValentina on Wordpress
Valentina
Lettrice onnivora, educatrice, mamma.
Dei libri amo la capacità di mostrare la complessità del mondo che ci circonda, forse per questo tra i miei generi preferiti rientrano fantascienza, fantapolitica, fiabe tradizionali e saggistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.