Recensioni

Recensioni – NeroPress Edizioni

Mutazioni
“Cinque minuti di video” di Michael Laimo
&
“Incantevole” di Stefano Fanelli


Mutazioni è una nuova collana della NeroPress, uno degli obiettivi è quello di unire la letteratura horror straniera e quella italiana ed infatti in questo prima volume troviamo due racconti, uno di Michael Laimo e l'altro di Stefano Fanelli. Il libro è organizzato in maniera tale che non ci sia un primo è un secondo racconto, infatti il libro si può capovolgere e leggere da entrambe le parti, una cosa che ho trovato molto originale e corretta se l'obiettivo è di non dare priorità a nessuna delle due letterature e contemporaneamente metterli in primo piano entrambi.
In entrambi i racconti sono le mutazioni genetiche a farla da padrone, nel caso di “Incantevole” ci troviamo davanti una mutazione dovuta a farmaci, con una scrittura chiara e cruda ci troviamo davanti a due innamorati Giulio e Sofia. Per “Cinque minuti di video” il protagonista è invece un fotografo di deformità che gira il mondo alla ricerca dei gisuti soggetti da immortalare, sino a quando un evento lo cabierà profondamente. Due storie molto diverse e molto attuali, che lette con un occhio più attento possono essere interpretate anche come una critica sociale.
I racconti sono inoltre accompagnati da disegni che sono dei veri e propri capolavori e rendono questo libro bellissimo anche esteticamente.

La giubba verde del diavolo

La favola dei fratelli Grimm disegnata da Marta Evangelisti


La giubba verde del diavolo è una delle fiabe dei fratelli Grimm più crude, anche quando sembra ormai arrivato il lieto fine il male torna a reclamare il posto da vincitore. Il protagonista è, come spesso nella fiabe, il più piccolo di tre fratelli, costretto a fare un patto con il diavolo riuscirà ad uscire vincitore dalla sfida, ma non per questo sarà il diavolo a perdere! Se avete amato come me le storie dei fratelli Grimm non potete perdervi questa versione illustrata in maniera impeccabile, più che un libro risulta una vera opera d'arte. Bianco, nero e verde sono i tre colori che spadroneggiano in questo piccolo libro, certamente non a caso, tratti puliti e colori brillanti. Non solo un libro ma veramente una piccola opera da collezione.

Tutti gli amanti del genere che vogliono ulteriori informazioni sulle opere e su altre uscite NeroPress possono visitare il loro sito internet qui “NeroPress Edizioni

Valentina on FacebookValentina on InstagramValentina on Wordpress
Valentina
Lettrice onnivora, educatrice, mamma.
Dei libri amo la capacità di mostrare la complessità del mondo che ci circonda, forse per questo tra i miei generi preferiti rientrano fantascienza, fantapolitica, fiabe tradizionali e saggistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.