Recensioni

Secondo Week-end in Libreria


Nuova Rubrica del Week-End per suggerirvi, all'inizio di ogni fine settimana, uno o più titoli in uscita in libreria che m'ispirano particolarmente e che potrebbero essere dei buoni compagni di letture da fine settimana (perché no, magari proprio rifugiati su una poltroncina in libreria).

Qualcosa che somiglia al vero amore


Titolo Qualcosa che somiglia al vero amore
ISBN: 9788867022588
Autore Cristina Petit
Collana.ZIP
Casa Editrice TRE60
Dettagli libro: cartaceo
Prezzo: 14,90€

Il libro di questa settimana è un libro poco pubblicizzato che ho scoperto tra i tanti su Il Libraio. È edito tre60, una casa editrice della GeMS e ciò che ha attirato la mia attenzione su questo titolo è stato il commento scritto da Cristina Caboni, autrice de Il Sentiero dei Profumi, che compariva in cima all'articolo dedicato.
Devo dire che anche la trama mi ha attirata parecchio, nonostante ricordi molto un titolo che invece ho odiato, ovvero Raccontami ancora di noi di Giulia Besa. Per quanto simile, questo sembra promettere decisamente meglio, cosa che me lo fa aggiungere senza indugio alla wish list. A voi come sembra?
Vi lascio sotto anche il commento di Cristina Caboni al romanzo nel caso foste curiosi.

Trama:
Clementine vive a Parigi in uno splendido appartamento al numero 14 di rue le Monde. È una ragazza allegra e spensierata, e fa un lavoro che ama moltissimo: legge libri ai bambini in difficoltà, li aiuta a superare le loro paure mostrando loro altri mondi, quelli delle storie, così fantastici eppure così simili al vero. Albert è un giovane scrittore alle prime armi. In un giorno di pioggia vede Clementine per strada e ne rimane letteralmente folgorato: quella è la donna della sua vita, Albert lo sente, lo sa. Deve fare qualcosa, deve conoscerla, ma come potrà incontrarla di nuovo in una città grande come Parigi? Una cosa è certa; sarà la protagonista del suo nuovo romanzo. Una volta pubblicato, il libro conquista i lettori, che s'innamorano di quella storia scritta con il cuore. Anche Clementine lo legge, e ha uno strano presentimento. C'è qualcosa di speciale in quel libro, qualcosa che le appartiene, ma cosa? D'altra parte, nei romanzi come nella vita reale, il più grande dono dei libri è quello di unire le persone.

Da Il libraio: «Una carezza sul cuore, un piccolo capolavoro.» Cristina Caboni, autrice del Sentiero dei profumi.

Denise on FacebookDenise on InstagramDenise on Linkedin
Denise
Femminista, appassionata di lettura e scrittura, è cresciuta con un libro in mano e la testa immersa nelle storie. Studia Informatica Umanistica presso l’Università di Pisa e lavora come segretaria alla Casa della Donna. Nel tempo libero, impara a creare nuove storie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.