Recensioni

Recensione: Il Cuore di Quetzal di Gianluca Malato

Il Cuore di Quetzal Gianluca Malato


Circa due settimane fa ho pubblicato la recensione di un racconto fantasy dal titolo la Maschera d'Oro, scritto da Gianluca Malato e edito Nativi Digitali Edizioni; se l'avete letta (altrimenti ve la lascio qui) saprete già che ho trovato questa racconto molto interessante e avvincente e soprattutto che si tratta di un preludio, scaricabile gratuitamente, al romanzo fantasy Il Cuore Di Quetzal. Grazie alla casa editrice, che è stata molto disponibile ad inviarmelo, ho potuto leggere il romanzo completo e oggi sono qui per parlarvene.

Come si poteva evincere dal preludio, Il Cuore di Quetzal è un fantasy ad ambientazione nordica, ricco di magia, mitologia e combattimenti, che segue le vicende del misterioso mercenario Baltak; il nostro protagonista non è decisamente un personaggio comune: privo di ogni scrupolo morale e spinto solo dal vile denaro (se ricordate, nella scorsa recensione l'ho sistemato in un allineamento neutrale malvagio) Baltak nasconde un oscuro passato e delle abilità molto rare, sconosciute ad ogni essere presente a Midgard (la Terra nella mitologia nordica). Il nostro antieroe però si trova trascinato in un'avventura inaspettata che lo porterà a fare i conti con i fantasmi che tormentano il suo animo e che porterà noi a rivautarne almeno in parte la reale malvagità,
Con un'abile ed interessantissima alternanza di presente e passato, la figura di Baltak si fa sempre più chiara tra le pagine, mentre conosciamo i vari personaggi, a volte molto particolari, che circondano la sua vita; mitologia nordica e fantasy classico sono piacevolmente fusi assieme e hanno piena realizzazione proprio nella figura di Baltak.
Ciò che mi ha colpita maggiormente, e che avevo già accennato per il racconto, è la nitidezza con la quale riusciamo a vedere le scene narrate dall'autore; il suo stile è molto curato, particolarmente attento alle descrizioni degli ambienti e delle azioni; durante i combattimenti non rischiamo mai di perderci dei passaggi ma anzi, siamo tranquillamente in grado di figurarci le lingue di fuoco che dalle mani si sprigionano nell'aria o lo stridore delle armi quando s'incrociano in un duello all'ultimo sangue; la narrazione stessa cambia a seconda dell'ambiente in cui ci troviamo: da uno stile molto rapido, frammentato, concentrato più sull'azione che sul pensiero che contraddistingue le città malfamate o gli incarichi del mercenario, passiamo ad uno più intenso e misticheggiante quando ci troviamo in presenza degli dei e della loro magnificenza.
La scelta dell'ambientazione nordica poi, con i suoi paesaggi innevati, il suo stretto contatto tra dei (di Asgard e antichi) e umani e il suo connubio tra ferro e magia, rende questo romanzo ancora più intrigante e caratteristico.

Insomma come avrete capito sono rimasta davvero affascinata da questo romanzo che è riuscito a coinvolgermi e trascinarmi in questa Midgard dalla quale non sarei voluta più uscire (o dalla quale in realtà non sono ancora uscita 😛 ); ma ormai mi conoscete e sapete quanto la mia nerdosità sia disperata e incurabile quindi abbiate pazienza e se vi sentite almeno un po' nerd raggiungetemi in questa intrigante avventura. 😉

A parte gli scherzi, anche se non siete fanatici del genere come la sottoscritta vi invito a dare un'opportunità a questo romanzo che secondo me sarà in grado di farvi gustare appieno le bellezze della mitologia nordica e dei suoi eroi.

Trama:
Baltak è un mercenario freddo e riservato, che vaga per le terre di Midgard accettando i lavori più pericolosi e cruenti. Una missione in particolare, la ricerca del dio Quetzal, la cui scomparsa sta causando una guerra tra umani e giganti, lo porta sulle tracce della Terra delle Nebbie, dominata dal malvagio Loki e dal suo seguace Regas. L’avventura di Baltak, tra scontri di magia, indagini, tradimenti e trappole, rivelerà progressivamente il mistero dietro il cupo mercenario: perché padroneggia le rune, poteri tipici dei druidi, e di chi è la voce di tenebra che lo accompagna e lo tormenta continuamente?

Formato: Ebook (Epub, PDF, Mobi)

Numero di pagine: 300 (circa)

Prezzo: 3.99

Link all'acquisto del libro: Sito dell'editore

Denise on FacebookDenise on InstagramDenise on Linkedin
Denise
Femminista, appassionata di lettura e scrittura, è cresciuta con un libro in mano e la testa immersa nelle storie. Studia Informatica Umanistica presso l’Università di Pisa e lavora come segretaria alla Casa della Donna. Nel tempo libero, impara a creare nuove storie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.