Recensioni

Recensione in anteprima: Chariza e il Soffio del Vento di Francesca Angelinelli


Ci sarebbero due modi per scrivere questa recensione: lasciarmi guidare dalle incredibili sensazioni che questo romanzo mi ha trasmesso, cercando di far arrivare a voi questo flusso così impalpabile di emozioni, o schematizzare i miei pensieri in punti di forza, in dettagli ben argomentati che potrebbero coinvincervi a provare questo romanzo.
Per quanto io sia consapevole che la seconda opzione sarebbe più utile e probabilmente anche più interessante per voi, non potrei parlarvi di Chariza il Soffio del vento senza parlarvi di cosa questo romanzo abbia significato per me. Quindi mi concentrerò più sulle sensazioni, sull'interiorità, sperando che da queste voi riusciate poi a cogliere quei tratti più schematici per restano un punto di vera forza del romanzo e della sua autrice.

Chariza- Il soffio del vento è il romanzo, finalmente unificato, che racconta la storia della Combattente della Trasparenza che ho imparato ad apprezzare già da Le Avventure di Chariza. Già dalla raccolta di racconti, Chariza era diventata per me una compagna di avventure ed emozioni, ma è in questo romanzo che è riuscita ad entrare definitivamente in me, ricavandosi un posto nel mio cuore e permettendomi a sua volta di fondermi in lei. Ho letto questa nuova storia calandomi nei suoi panni, e sono così riuscita ad entrare nello Si-hai-Pai quasi di persona; grazie alle parole di Francesca infatti, ho potuto definitivamente toccare con mano questo mondo così ricco, dettagliato, vivo, e sentirmi parte di esso, vedendolo tramite gli occhi della sua protagonista.
È così che le distese di riso si stendevano realmente davanti ai miei occhi mentre Chariza percorreva l'impero, le foreste facevano ombra anche sui mei passi, le pioggie bagnavano anche i miei vestiti; i personaggi che accompagnavano la Combattente accompagnavano anche me, e io imparavo a conoscerli pagina dopo pagina insieme a lei.
Le avventure che si dipanavano lungo il romanzo mi hanno tenuta incollata alle pagine per giorni, mentre sentivo ogni nuovo combattimento, ogni nuovo ostacolo, ogni difficoltà, come se la stessi vivendo di persona.
Non è semplice descrivere un mondo che si svolge solo nei tuoi pensieri, riversarlo sulla carta, renderlo pulsante come lo è per te, ma Francesca in questo è maestra; bisogna solo lasciarsi andare, farsi guidare dalle sue parole, e lo Si-hai-pai è lì in tutta la sua magnificenza ad aspettarci.
E con lui, c'è anche Chariza. Una protagonista forte, intrapendente, determinata ma al tempo stesso sensibile, a tratti fallibile, molto umana. Una personalità dalle mille sfumature nella quale è impossibile non riconoscersi. Chariza è la donna che ho sempre sognato di diventare, ha in sé tutte quelle caratteristiche che cerco ogni giorno di costruire in me. Il suo cammino è un cammino di formazione, di crescita interiore; i personaggi che incontra sono il suo sostegno, la sua forza per cambiare, gli ostacoli sono le prove che deve affrontare per arrivare in fondo al suo percorso.
Un cammino che si rivela tra le pagine tutt'altro che facile; Francesca infatti non lascia nulla di incumpiuto, nulla al caso; la trama che si dipana lungo il romanzo è curata, intricata, avvincente, ricca di mistero, di combattimenti, di lunghe marce lungo le colorate strade dell'impero.
In più di quattrocento pagine Francesca riesce a non far alzare mai la testa al suo lettore, a non fargli mai distogliere lo sguardo dalle parole per noia o monotonia. Ogni nuova pagina regala una scoperta, una nuova scarica di adrenalina, un tassello chiave per riannodare i fili di questa trama così complessa e intricata.
Sono tutti questi elementi a creare un romanzo di tale potenza narrativa e attrattiva, un mondo dal quale ci stacchiamo molto a malincuore alla fine della lettura.

Forse ad alcuni di voi sembrerà strano che io parli tanto intensamente di un romanzo fantasy, che io mi ci sia immersa con tale forza. Ma a quanti hanno sempre sostenuto che il fantasy sia solo intrattenimento posso rispondere che forse non gli è mai capitato di sentirsi così parte di un mondo inventato; oltre l'incanto che circonda lo Si-hai-pai, oltre i draghi, oltre i combattimenti, ci sono suoni, colori, emozioni così reali da essere riconoscibili nel mondo reale, nella vita di tutti i giorni. Il contesto del romanzo è senza dubbio fantasy, ed è curato in ogni suo dettaglio per rendere la trama avvicincente, la lettura viva, ma il suo fulcro è un insieme di personaggi realistici e così ben caratterizzati da riuscire a vederli camminare in mezzo a noi; ogni loro tratto è infatti dipinto con maestria, dai recessi del loro passato ai loro effetti sul presente. E insieme a questi personaggi, fluiscono le emozioni, intense, vivide, quasi tangibili; emozioni che riescono ad insinuarsi nel lettore, ad avvolgerlo, a ghermirlo e a non lasciarlo neanche a fine lettura.
Chariza il soffio del vento è senza dubbio un fantasy, forse uno dei migliori che io abbia mai letto, ma è anche molto di più, è un'esperienza di lettura completa e incredibilmente travolgente.

Data di uscita ebook: 1 Dicembre 2015
Preordina su KoboAmazonYoucanprint

Ringrazio immensamente Francesca per avermi permesso di leggere questo suo romanzo in anteprima, e vi invito a conoscere meglio lei e il suo mondo con le interviste che le abbiamo fatto qui sul sito e le recensioni dei suoi romanzi.

Trama:
Il nemico intesse il suo oscuro progetto senza mostrarsi: vuole mettere in pericolo il Drago d’Oro, la sua discendenza e la pace nel Regno. Il compito di proteggere Suzume, unica speranza per il futuro del Regno, è affidato a Chariza. Lei è la combattente più valorosa che esista, ma è marchiata dal peccato, poiché è anche una traditrice e un’assassina; la maledizione della Dea Sole, la spinge a desiderare ciò che è prezioso. Riuscirà la migliore guerriera a salvare l’Alleanza? Sarà in grado di affrontare il proprio passato, rompere la maledizione che incombe su di sé e proteggere Suzume dal nemico?


10/10

Denise on FacebookDenise on InstagramDenise on LinkedinDenise on Wordpress
Denise
Quasi trentenne che non si sente affatto tale, Master di D&D per vocazione e lettrice e scrittrice per necessità. Mi nutro di ogni forma ludica e artistica esistente e, nel tempo libero, mi divido tra infinite passioni, cercando di vivere ogni giornata come fosse una nuova sessione di un’avventura fantastica. Scrivo di libri e film qui su Chiacchiere Letterarie, e di giochi da tavolo e giochi di ruolo su Storie da GdR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *