Chiacchiere d'Inchiostro, Racconti, Scrittura

Lupo mannaro: un racconto di Daniela Giorgini

Questo racconto fa parte della terza call di Chiacchiere d’Inchiostro, dedicata alla settimana più oscura e terrificante dell’anno. Il progetto è pensato per dare spazio e visibilità alle voci degli autori emergenti. Per sapere come funziona e come partecipare al progetto, vi rimandiamo all’articolo di presentazione.

divisore

L’ispettore guardò il cadavere della ragazza. 

Non aveva mai visto nulla di simile. O almeno, non lo ricordava. 

Colpa anche del mal di testa che lo aveva svegliato, che si era fatto più feroce, oltre alla chiamata dei suoi uomini.

Si pentì di non aver preso un’aspirina.

Per fortuna erano in un giardinetto a un paio di isolati da casa sua. Poteva tornarci prima di andare in centrale. Tanto immaginava, come al solito, che le cose sarebbero andate per le lunghe. Il coroner non era ancora arrivato e quelli della scientifica avrebbero avuto parecchio da repertare, considerato che i giardini erano piuttosto frequentati. 

La ragazza non era più tutta intera. 

Tosi, l’agente che lo aveva chiamato, era rimasto così scosso che aveva fatto appena in tempo a comunicargli il luogo del ritrovamento, prima di vomitare.

Ad un’osservazione superficiale, sembrava che la ragazza fosse stata assalita da un branco di cani. Il medico tuttavia, rilevò che i morsi erano tutti uguali e molto più profondi di quelli lasciati da un canide. E i calchi delle impronte raccolte dalla scientifica lo esclusero definitivamente, essendo grandi quanto quelle di un orso. 

L’analisi del DNA della lanugine trovata sulla scena, però, decretò che si trattava di peli umani. 

Il tecnico del laboratorio aveva ricontrollato tre volte, pensando di essersi sbagliato.

All’ispettore intanto, il mal di testa era passato. Merito forse del caffè. 

Ora stava leggendo tutta la documentazione del caso, analisi e foto comprese. Con lui c’era Tosi.

Si vedeva che era ancora agitato, ma provò a scherzarci su: «Che dice, ispettore, sarà mica un lupo mannaro?  Proprio da stanotte c’è luna piena!»

Il superiore lo guardò da sopra gli occhiali, sorridendo. «Tosi, hai visto troppi film. Va’ a casa, va’. Riposati, che è stata una giornata lunga. Tra poco vado anch’io. Ci rifletterò su stanotte e domattina vedremo se ci sono sviluppi.»

Per strada, l’ispettore si maledì per non aver portato con sé l’aspirina quella mattina, perché il mal di testa si stava facendo di nuovo intenso. Almeno, stava tornando a casa. 

Appena entrato nel suo appartamento, si diresse in bagno, all’armadietto dei medicinali. Riflessa nello specchio vide la sua camera, il letto completamente disfatto. 

Viveva da solo e ancora non poteva permettersi una domestica. Capitava spesso che dovesse uscire in fretta e furia, come quel giorno. 

Ma ciò che attirò la sua attenzione fu la presenza di peli sulle lenzuola.

In quel momento, dall’enorme vetrata, sorse in tutto il suo splendore la luna. Piena.

Un ululato assordante rimbombò nella stanza. 

L’ultima cosa che l’ispettore vide allo specchio furono i suoi occhi iniettati di sangue.

Editing a cura di Marco Garinei

divisore

Qualche nota sull’autrice

Da sempre appassionata lettrice, conosce l’amore per la scrittura nell’età adolescenziale, quando scrive qualche poesia d’amore, finita chissà in quale cassetto dimenticato.  La passione si riaccende nel 2005, quando apre il blog personale su Libero dal titolo In Tutti I Miei Giorni. Ad ottobre 2006 diventa Redattrice del sito di poesia  La Mente e il Cuore e con gli amici Redattori realizza le raccolte  “Attimi di Poesia”, “Ti regalo una fiaba”, “Alda Merini e la Primavera”, “dalla Terra spezzata nasce la Poesia”. Pubblica sul sito  Il mio Libro “Le mie emozioni diventano poesie”, “dell’amore della vita”, “VERDE GIALLO ROSSO BLU” e “SORRISI E NUVOLE”.

Ad ottobre 2012 esce  SEMPLICEMENTE – raccolta di poesie selezionate tra il 2007 e il 2011 – edito dalla casa editrice Rupe Mutevole. Nel 2014 pubblica con  StreetLib gli ebook: “I Giallini” – brevi racconti gialli – e “La vera storia magica di Melvania” – racconto lungo, a cui si aggiungono nel 2015 la raccolta di poesie accompagnate da foto d’autore “IMMAGINI EMOZIONI” e nel 2016 i racconti “dell’amore e altri delitti”. Dal 2010 le sue opere sono anche sulla pagina Facebook “Le mie poesie…e non solo”.

Redazione on EmailRedazione on FacebookRedazione on InstagramRedazione on Linkedin
Redazione
Chiacchiere Letterarie è un progetto condiviso nato da due amiche che amano immergersi tra le pagine di un buon libro e sognare. È un’unione di idee e gusti differenti che trovano, in questo portale, il modo perfetto per coesistere e diffondersi.
Tra blog, youtube e social, abbiamo modo di raccontarvi chi siamo e ciò che amiamo attraverso le nostre letture e le nostre esperienze.

Ogni parere, gusto e bizzarria letteraria, qui da noi, è benvoluta.
Non temete dunque di raccontarci la vostra, perché qui potrete trovare sempre qualcuno disposto ad ascoltarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.